Truffa Milionaria alle Vlt Online

truffa milionaria vlt

Spesso si è sentito di truffe operate sulle slot machine bar, ma molto più raramente nel mondo delle più moderne vlt o forse quasi mai fino ad oggi.
 
Dopo molto tempo, infatti, i finanzieri di Roma sono riusciti a mettere in arresto 10 italiani ed un rumeno e a porre fine ad unatruffa milionaria che veniva effettuata alle vlt online di Lottomatica.
 
I malviventi informatici arrestati, infatti, erano in grado di accedere al sistema informatico della Gtech Spa (Lottomatica) e di far risultare false vincite alle videolottery che non facevano un danno ai giocatori, ma alla società e permetteva loro di poter andare ad incassare un bel gruzzoletto, tanto da arrivare a truffare ben un milione e mezzo di euro.
 
Dopo una denuncia arrivata nel marzo dell’anno passato dalla Gtech stessa, hanno avuto inizio le indagini della guardia di finanza. Un dipendendte addetto alla validazione delle vincite, si era accorto che qualcosa non andava quando una vincita da 500mila euro era stata inserita attraverso un indirizzo informatico non riconosciuto dal proprio dispositivo, cioè non attribuibile ad altri collaboratori dell’azienda.
 
Così, si è capito che c’era qualcosa che non andava e che era in atto una truffa alla Gtech e, col tempo, si è arrivati all’arresto degli 11 truffatori che avevano a capo 2 fratelli di 43 e 47 anni di Roma. Uno dei due fratelli, Stefano Morroni, aveva accesso ai sistemi di Gtech in quanto era un consulente informatico esterno della società e, quindi, era in grado di inserire vincite in maniera fraudelenta.
 
Ad ogni modo, la guardia di finanza ha capito l’inghippo e messo in arresto i 2 fratelli e gli altri 9 collaboratori, sequestrando il bel gruzzoletto messo da parte e scoprendo anche una bella truffa, sempre da parte di Stefano Morroni, ai danni dell’Inps.